Ricostruzione: continua la fase partecipativa del disegno di legge preadottato dalla Giunta regionale

4 Febbraio 2018

Prosegue la fase partecipativa del disegno di legge "Norme per la ricostruzione delle aree colpite dagli eventi sismici del 24 agosto 2016, 26 e 30 ottobre 2016 e successivi" preadottato dalla Giunta regionale dell'Umbria il 15 gennaio scorso. Lunedì 5 febbraio 2018 è in programma una riunione dei rappresentanti della Giunta regionale con i sindaci dei Comuni dell'Umbria, i Presidenti delle Province di Perugia e Terni, l'Anci (Associazione nazionale dei Comuni) Umbria che si terrà a partire dalle ore 9.30 a Villa Umbra, sede della Scuola umbra di amministrazione pubblica (località  Pila di Perugia).

La partecipazione al disegno di legge  si è aperta nei giorni scorsi  con un incontro, a Palazzo Donini, con i rappresentanti della Rete delle professioni tecniche dell'Umbria. Il disegno di legge ha come concetti chiave sviluppo, semplificazione, sicurezza, qualità e prevenzione. Si propone di contribuire a raccordare la fase di ricostruzione con lo sviluppo delle aree maggiormente colpite dal sisma e intende utilizzare la ricostruzione come occasione di riqualificazione del territorio e degli insediamenti, dal punto di vista paesaggistico e della sostenibilità ambientale, così come di valorizzazione delle attività economiche, in particolare di quelle che connotano il territorio stesso e ne rappresentano le maggiori qualità.